The Settlers

Film - 2023
7,5
1K
The Settlers è un film con Mark Stanley, Camilo Arancibia, Benjamín Westfall, Alfredo Castro, Mishell Guaña Cast completo. Regia di Felipe Gálvez. Titolo originale Los colonos, durata 101 minuti. Generi Dramma, Western.
Abbonamento streaming Noleggio streaming
Acquisto streaming

recensioni

Il riscatto del mezzo cinematografico di  Cap Cap
Semplificando, l'esordio di Galvez può essere inteso come una minimale epopea al contrario in cui emissari del Male compiono un viaggio per distruggere il Bene, dove il Male è la feroce cupidigia e il Bene la tranquilla esistenza a contatto con la natura selvaggia. E Galvez riscatta il potere del cinema, al tempo mezzo per insabbiare le atrocità, oggi mezzo per rivelarle. Leggi tutto
Recensione di  Balkan Castevet Balkan Castevet
Los Colonos/The Settlers mostra le atrocità compiute in Cile nei confronti degli indiani, il razzismo, il classismo e un governo che in realtà non punta a sistemare davvero la questione ma anche anzi si preoccupa dell''estetica piuttosto che del problema reale e concreto in se, dunque un racconto di come lo stato cileno nasce dal sangue, dai torti effettuati, dal classismo dei proprietari terrieri e di un governo che non affronta davvero la vicenda.Il film ha la potenza visiva che un western richiede, ottimi scenari, molti campi-medio lunghi costruiti benissimo, fotografia che dona forza alle ambientazioni naturali con i colori della terra in risalto, messa in scena curata e notevole dunque una regia di Felipe Galvez Haberle molto attenta e capace di dare carica visiva, respiro al racconto come si fosse in un classico western.Menendez, proprietario terriero, terre ottenute espropriando e uccidendo gli indiani, vuole ancora cacciare quest'ultimi perciò incarica MacLennan, soldato britannico, Bill, mercenario statunitense e Segundo, quest'ultimo voluto da MacLennan per le sue abilità col fucile, di andare in avanscoperta proteggendo le terre.Il cammino dei tre avanza tra battute razziste e stermini, interessante come Haberle inquadra con camera fissa MacLennan e Bill sparare agli indiani mentre per Segundo opta la camera a mano mostrando la sua incertezza, lui è contro tale operazione come si dimostrerà anche nella sequenza dello stupro.Il terzo atto non opta per un climax di atrocità, viene mostrato tramite un funzionario governativo, come il governo cileno di facciata sembra voler tutelare gli indiani e i non bianchi, come Segundo, ma appunto solo di facciata in quanto in realtà non punta minimamente a togliere le terre o ad ostacolare Menendez, eloquente come nel finale, nella scena della fotografia, il funzionario si cura proprio dell'estetica, dei costumi, dei sorrisi, dell'impostazione insomma dell'inquadratura ma la moglie di Segundo Leggi tutto

trama

Cile, inizi del XX secolo. José Menéndez, un ricco proprietario terriero, assume tre cavalieri per delimitare il perimetro della sua vasta proprietà e aprire una strada verso l'Oceano Atlantico attraverso la vasta Patagonia.

trailer

supporto fisico

DVD e Blu-Ray

Feltrinelli Ibs.it Amazon

Torna su