La nostra terra (Film, 2014)

Anno:
2014
Valutazione:
Genere:
Dramma, Commedia
Durata:
100 minuti
Regia:
Giulio Manfredonia
Attori:
Stefano Accorsi, Sergio Rubini, Iaia Forte, Maria Rosaria Russo

Trama:

Nel sud pugliese, il proprietario di un podere e di diversi ettari di terra, Nicola Sansone, viene arrestato e le sue proprietà prima confiscate e poi assegnate a una cooperativa locale incapace di gestirle per negligenza e impreparazione. Dal Nord ad aiutarli viene mandato Filippo, stratega dell'associazionismo da antimafia, uomo da scrivania, esperto di leggi e regolamenti, ma inesperto quando si tratta di sporcarsi le mani con la realtà. A Sud Filippo trova il Sud con tutte le sue contraddizioni, affascinazioni, collusioni, non detti, speranze, creatività e via dicendo, un coacervo di luoghi comuni resi plastici dalla missione che si è dato: far funzionale la cooperativa.
Anno:
2014
Valutazione:
Genere:
Dramma, Commedia
Durata:
100 minuti
Regia:
Giulio Manfredonia
Attori:
Stefano Accorsi, Sergio Rubini, Iaia Forte, Maria Rosaria Russo

Recensioni:

Recensione di Ilaria Feole da FilmTV
Accompagnato da didascalie in sovrimpressione e dalla funzione di didascalia vivente di Stefano Accorsi, il film di Manfredonia esegue con la legge 109 un'operazione molto simile a quella fatta dal precedente Si può fare (qui esplicitamente citato) con la legge Basaglia. Seguendo il protagonista, impiegato del nord dipendente da ansiolitici, nell'avventura di una cooperativa "sgarrupata" sul terreno sottratto, per legge, a un boss incarcerato, declina inizialmente in commedia corale il tema dei beni confiscati alle mafie. Programmaticamente variopinti (per non escludere alcuna diversità, ci sono un immigrato africano, una coppia omosessuale e un paraplegico), i componenti della sgangherata associazione antimafia...

Dove vederlo in streaming

Gratis con pubblicità Abbonamento streaming
Noleggio streaming Acquisto streaming

Hai trovato qualcosa che non va? Aiutaci a migliorare!

In fondo anche Matrix non era perfetta… inviaci la tua segnalazione su info@filmamo.it . Grazie!