Loading...
Insomma, al netto di qualche inverosimiglianza, il film ha il suo punto di forza nelle scene di pura azione, soprattutto nei combattimenti corpo a corpo che hanno un sapore documentaristico grazie alla scelta del regista Doug Liman di girare intere sequenze utilizzando la camera a mano, facendo entrare lo spettatore, perdonatemi la ripetizione, nel cuore dell’azione.

Hai trovato qualcosa che non va? Aiutaci a migliorare!

In fondo anche Matrix non era perfetta… inviaci la tua segnalazione su info@filmamo.it. Grazie!