Oramai sta diventando un' abitudine girare film celebrativi di calciatori ancora in vita.

Il film sembra fatto per banbini di 8-10 anni, se non fosse che presenta , una visione della vita forviante e limitata, al punto da dover essere preso a modello negativo per qualunque fine educativo.

Qui su Filmamo basta cercare film biografico su calciatori (o sportivi in generale) in vita, e il risultato vi lascerà di stucco: centinaia di "opere" realizzate quasi come passaggio di marketing obbligario : "dobbiamo fare uscire autobiografia su libro e DocuFilm, altrimenti non sei consacrato come personaggio". Personalmente trovo queste operazioni al limite del patetico, sopratutto per il fatto che questi personaggi fuori dal campo non hanno nulla da insegnare a nessuno, non trasmettono contenuti di valore (se non le belle giocate sul campo, ma per quelle ci sono gli highlights delle partite su YouTube...)

Poi per carità... se qualche documentarista scrive una bella "storia" sulla carriera di uno sportivo che da zero e' diventato famoso affrontando mille difficoltà blabla bla... vabbè per quello è gi uscito ROKY con Stallone, e io mi guardo quello.

Hai trovato qualcosa che non va? Aiutaci a migliorare!

In fondo anche Matrix non era perfetta… inviaci la tua segnalazione su info@filmamo.it . Grazie!