DocuFilm su un Regista Genio (incompreso)

In America un genio dell'Horror, in Francia un maestro dell'erotismo, in Italia il re del porno. Ma chi era realmente Joe d'Amato ?

Aristide Massacesi, in arte Joe d'Amato, scrittore, sceneggiatore, regista, fotografo, montatore... Genio Assoluto classico "artigiano di bottega dell'arte cinematografica", ma che al contrario di molti colleghi furbetti, dotati di 1/10 del suo talento, ma con 10 volte la capacità di sapersi "vendere meglio" per farsi finanziare film e raccomandare da politici, fu costretto suo malgrado per campare, a girare anche film a luci rosse. Cosa che odiava e di cui si vergognava. Perché lui era un maestro vero.
ma il sistema mediatico italiano lo aveva irrimediabilmente etichettato come "il re del porno". Massacrando tutti i suoi film. Al contrario dei paesi stranieri, dove avrebbe dovuto sviluppare la sua carriera con tanti saluti al paese delle banane (cinematografico e non solo). Invece lui, fesso, rimase a roma a farsi umiliare dal sistema corrotto e falsamente bigotto italico. Morendo e subendo l'umiliazione da parte della figlia (intervistata in questo bel documentario) di leggere i titoli dei giornali "muore Joe d'Amato, il re del porno".

Guardatelo tutti, se avete ambizioni in questa vita e volete valorizzare il vostro talento. E prendete spunto dalla frase più bella del documentario in cui l'intervistatore chiede al regista : "Aristide Massacesi, quale il suo maggior pregio ? (Risposta) L'umiltà . E il suo maggior difetto ? ... (Risposta) L'umiltà.

Hai trovato qualcosa che non va? Aiutaci a migliorare!

In fondo anche Matrix non era perfetta… inviaci la tua segnalazione su info@filmamo.it. Grazie!